Su questo sito utilizziamo cookie, nostri e di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più consulta la nostra informativa sui cookie. Chiudendo questo elemento o interagendo con il sito senza modificare le impostazioni del browser acconsenti all'utilizzo di tutti i cookies del sito web www.emergingseries.net

Nuove Pratiche Fest: serata di chiusura

17-03-2017

Ieri sera, con la presentazione del libro Con il Sud – Visioni e Storie di un'Italia che può cambiare, è giunta al termine la terza edizione del Nuove Pratiche Fest.

  Carlo Borgomeo, Presidente della Fondazione Con il Sud, ha ricordato che il libro celebra i dieci anni dalla nascita dell'associazione e ha poi lasciato la parola a tre testimonianze. Cristina Alga ha tratteggiato il caso dell'Ecomuseo Mare Memoria Viva, la cui realizzazione è solo uno degli aspetti di un più ampio programma di rigenerazione urbana e “umana” (come lei stessa l'ha definita) della zona di Porto Sant'Erasmo a Palermo. Tiziana Giordano ha rappresentato un rete composta da otto progetti che si sono impegnati in strategie di inclusione scolastica. L'ultima testimonianza era quella del progetto fotografico “Corpi di Reato” di Tommaso Bonaventura e Alessandro Imbriaco: l'obiettivo dell'iniziativa è stato fin dall'inizio quello di fornire un'archeologia visiva dei fenomeni mafiosi nell'Italia contemporanea. A seguire sono intervenute anche Giovanna Melandri, la direttrice del MAXXI di Roma, e Letizia Battaglia, fotografa. Giovanna Melandri si è soffermata su alcuni passi del libro e ha dedicato una lunga riflessione al ruolo che le imprese sociali e le cooperative svolgono oggi per la salvaguardia e la diffusione della cultura. Letizia Battaglia ha parlato dell'importanza del sostegno a giovani artisti e fotografi, che troppo spesso devono mettere da parte il proprio talento e rinunciare alla proprie inclinazioni. Domande ed interventi del pubblico hanno avviato un dibattito che ha posto fine all'evento.

 

Claudio Macaluso 

Additional Info

Read 278 times Last modified on Venerdì, 17 Marzo 2017 11:09
Rate this item
(1 Vote)

CON IL PATROCINIO DEL DIPARTIMENTO CULTURE E SOCIETÀ DELL'UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO

EmergingSeries  è parte dell'OSSERVATORIO SUI MEDIA DIGITALI

L'OSSERVATORIO  indaga lo scenario mediale contemporaneo in relazione al Web e al Mobile, concentrando l'attenzione soprattutto su Web Cinema, Web TV, Web Serie, Web Documentari, App e Social Network. Focalizza le proprie analisi sulle relazioni tra tecnologie (device e software), mercato, modelli di fruizione, pratiche e forme di narrazione, costruzione dell'informazione, piattaforme, profilazione utente, forme di condivisione, partecipazione, circolazione e interattività: Storytelling Crossmediale e Transmediale, Gamification, Convergenza.

                     

Newsletter

Contattaci

Siamo aperti a segnalazioni, post, commenti, indicazioni di ogni tipo, sul sito e sui social network: Stay tuned !!! Read more

Chi siamo

EMERGINGSERIES  è una piattaforma online sul fenomeno delle webserie e dei webdoc.

Il progetto nasce in ambito accademico e riunisce giornalisti, studiosi, operatori nel mondo del cinema e dei media.

Read more

Licenza Creative Commons
EmergingSeries Journal di www.emergingseries.net è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale .
Dal lavoro di www.emergingseries.net
Privacy Policy